object.title

FERDINAND PIËCH RIMPIANGE PETER SCHREYER

Peter Schreyer è oggi Chief Design Officer Kia Motors

l presidente Volkswagen Group Ferdinand Piëch durante i suoi lunghi anni di carica ha visto non pochi dirigenti andarsene, senza aver ripensamento.  Ma in una recente intervista concessa ad Automotive News, ha ammesso chiaramente di rimpiangere il passaggio a KIA del designer Audi Peter Schreyer, autore della prima “TT”. 

In una delle poche interviste concesse ultimamente  e in una delle sue ancor più rare ammissioni di colpa, Piëch ammette chiaramente che VW non avrebbe dovuto lasciar andar via il talentuoso designer ora Chief Design Officer a KIA. Non solo, Piëch  ha confermato anche la volontà di restare a capo dell’azienda per almeno altri cinque o sette anni, maglrado di anni ne abbia 75,  18 dei quali già passati nel board del Gruppo  tedesco.

Potrebbe dunque rimanere ancora alla guida della piu' grande casa automobilistica in Europa per altri 5-7 anni. Una decisione che ritarderebbe quindi il tanto atteso piano di successione. Gli analisti hanno spesso criticato Volkswagen per non aver portato avanti manager in grado di guidare un gruppo con 12 brand, ma lo stesso Piech ha detto che rimarrà alla presidenza finchè la nuova Golf , in vendita da poco , non sarà sostituita.

''Ho chiesto all'amministratore delegato Martin Winterkorn di lanciare il prossimo modello della Golf'' ha  detto Piech.  ''Un nuovo modello della Golf - ha proseguito - di solito esce ogni 5-7 anni. Per questo tempo almeno sostituiro' Winterkorn come presidente''.

Nel mese di aprile gli azionisti avevano deliberato a Piech, che ha 75 anni di eta', il terzo mandato da presidente, ossia fino al dicembre 2016. Piech e' gia' il piu' longevo presidente di una societa' tedesca quotata in borsa. Anche il contratto di Winterkorn, che l'anno scorso ha guadagnato piu' di qualsiasi altro amministratore tra le prime 30 societa' quotate in Germania, durera'  fino alla fine del 2016. Nei 18 anni alla guida di Vw, Piech ne ha passati nove come amministratore delegato.

Piëch ha confermato poi il suo interesse per l’Alfa Romeo dicendo che c’e’ posto per un altro marchi in azienda dopo Ducati. L’esatto opposto di quanto affermato dall’ ad Volkswagen Martin Winterkorn a settembre che ha smentito l’interesse Volkswagen Group verso altri marchi.

Questi alcuni modelli a cui Peter Schreyer ha lavorato prima del passaggio in KIA, avvenuto nel 2006:

Audi TT, 1998

Audi A6, 1998

Audi A3, 1996

Volkswagen New Beetle, 1998

Volkswagen Golf, IV, 1998

Volkswagen Concept R, 2004

Il pluripremiato Schreyer firma oggi tutti i gioielli Kia Motors che potete ammirare nelle nostre concessionarie!

Euromotor, concessionaria Kia Motors Italia, vendita auto usate Bari, servizi di noleggio auto a lungo termine Bari

Compila i dati qui sotto e sarai ricontattato il più presto possibile.