object.title

KIA IMPEGNATA NEL SOCIALE CON DUE NUOVI PROGETTI IN AFRICA

Inaugurati due centri di istruzione per meccanici in Kenya e Etiopia da Kia Motors Company

Kia Motors continua a attuare progetti di responsabilità sociale in Africa. Dal 2012 la compagnai Coreana ha intrapreso diversi progetti per aiutare lo sviluppo del continente africano anche grazie al settore dell'automobile. Ai progetti già esistenti in Tanzania, Malawi e Mozambico si sono aggiunti gli ultmi due in questi giorni in Kenya e Etiopia.

Kia in Kenya e Etiopia ha infatti inaugurato due centri di istruzione per meccanici facenti parte del progetto "Green Light". In questi centri, costruiti nelle capitali Addis Abeba e Nairobi, saranno addestrati meccanici locali e le due strutture saranno gestite da due ONG (World Vision per l'Etiopia e Good Neighbors in Kenya). I contributi, per un importo complessivo di 4 milioni di dollari, provengono dai contributi di Kia Motors e della KOICA (Korea International Cooperation Agency).

I due centri saranno operativi nel 2017 e serviranno a istruire ogni anno 100 tecnici che saranno formati e otterranno la qualifica di meccanico secondo le normative dei rispettivi paesi entrando in questo modo a far parte del mondo dell'impiego nelle reti d distribuzione Kia in Kenya. La casa coreana successivamente contribuirà alla creazione di officine nelle zone di Lideta e Dandora creando, in questo modo, ulteriori posti di lavoro, con lo scopo di creare autosufficienza per le imprese, stimando che potrebbero beneficiare di queste iniziative circa 2000 persone .

Chang-Muk Choi, resposnabile di CSR (Corporate Social Responsability) di Kia Motors Company, così come riportato sul sito Omniauto.it, ha dichiarato: "Nel supportare la creazione di questi centri di istruzione in Etiopia e in Kenya, speriamo di incoraggiare lo sviluppo della piccola imprenditoria che è alla base delle economie locali. I due centri forniranno anche un prezioso servizio alle comunità per le quali l'affidabilità e la sicurezza della mobilità sono elementi essenziali della vita quotidiana". Lo stesso, Chang-Muk Choi, come riportato dal sito Autoruote4x4.com, è poi intervenuto sul progetto Green Light: “È stato concepito per aiutare coloro che hanno difficoltà, per motivi economici, ad avere accesso all'assistenza medica, ai medicinali, all'educazione e al lavoro; per questo programmiamo iniziative che possano mettere le comunità locali in grado di creare i mezzi economici per il sostentamento e per il miglioramento della loro qualità di vita. Nel supportare la creazione di questi centri di istruzione in Etiopia e in Kenya, speriamo di incoraggiare lo sviluppo della piccola imprenditoria che è alla base delle economie locali. I due centri forniranno anche un prezioso servizio alle comunità per le quali l'affidabilità e la sicurezza della mobilità sono elementi essenziali della vita quotidiana”.

 

Segui tutte le news dal mondo Kia su Euromotor, Concessionaria Kia Motors Italia, vendita auto usate, servizi di noleggio auto a breve termine e noleggio auto aeroporto Bari-Palese 

Compila i dati qui sotto e sarai ricontattato il più presto possibile.